L'ISTITUTO "OLGA FIORINI" FIRMA IL MARCHIO REGIONALE CONTRO IL GIOCO D'AZZARDO

Susanna Morari, studentessa della classe terza dell'indirizzo grafico, ha conquistato il premio premio del concorso che ha visto la partecipazione di ben 293 scuole

Giu062014

Porta la firma di una studentessa dell’istituto “Olga Fiorini” di Busto Arsizio il logo della campagna regionale contro il gioco d’azzardo.

L’opera di Susanna Morari, che frequenta la classe terza dell’indirizzo grafico, si è infatti classificata al primo posto fra i lavori presentati dagli alunni di ben 293 scuole, che hanno partecipato al concorso indetto dalla Regione Lombardia per la scelta del marchio dell’iniziativa “No slot”. L’elaborato “Non giocarti il cervello”, realizzato dalla brillante allieva, ha meritato al polo scolastico di via Varzi un contributo di 6mila euro, che verrà ora investito nell’acquisto di nuovi materiali didattici. La vincitrice avrà l’onore di essere premiata questa mattina (venerdì), nella sala Gonfalone del Pirellone, dal governatore lombardo Roberto Maroni, alla presenza di Mauro Ghisellini, direttore della scuola di Busto Arsizio, e dell’insegnante Alessandra Caprioli, coordinatrice dell’indirizzo di grafica e comunicazione.

Oltre al primo premio, lo storico istituto ha anche ottenuto una menzione speciale per la proposta meritevole presentata da Martina Girardi, studentessa della classe quarta.

Il successo delle due ragazze, seguite nel loro lavoro dalle docenti Caprioli e Sara Castiglioni, è «l’ennesima conferma della qualità che caratterizza l’offerta formativa della nostra scuola e delle sicure competenze delle  insegnanti di settore»,  tiene a sottolineare il preside Rosario Vadalà: non è la prima volta, infatti, che gli alunni dell’indirizzo grafico si distinguono in concorsi di livello regionale e nazionale, dimostrando di saper competere con affermati professionisti del marketing.

Le allieve Morari e Girardi riceveranno inoltre un particolare riconoscimento dalle mani della signora Olga Fiorini, fondatrice e da sempre anima dell’istituto che porta il suo nome, nel corso della festa di chiusura dell’anno scolastico, in programma stasera (venerdì),  a partire dalle 20, a Volandia Malpensa. Festa durante la quale saranno esposti i numerosi e originali progetti realizzati dagli alunni dell’istituto tecnico di grafica e del percorso di moda-design del liceo delle Scienze umane. A concludere la serata, dal titolo “Happy chic in una notte creativa”, sarà l’ormai tradizionale sfilata: in passerella le studentesse e gli studenti dell’istituto tecnico di moda, che indosseranno abiti da loro stessi disegnati e confezionati.

  • acof

    ACOF è una realtà formativa tra le più ricche e significative presenti in Nord Italia.

  • maternainglese

    Scuola per l'infanzia e scuola primaria "English School" nata per dare ai bambini l'opportunità di apprendere la lingua inglese in modo semplice e naturale.

  • montessori

    La Scuola Montessori di Castellanza è impegnata nella diffusione del pensiero e della pratica montessoriana.

  • scuola superiore

    L'offerta di ACOF per l'assolvimento dell'obbligo di istruzione presenta percorsi scolastici e sperimentali di istruzione e formazione professionale

  • formazione

    Ente di formazione Accreditato in Regione Lombardia per l'erogazione di Servizi formativi e Servizi al lavoro, copre una vasta area di interventi formativi e di accompagnamento per diverse tipologie di destinatari

  • aziende

    ACOF Aziende supporta lo sviluppo delle organizzazioni e dei professionisti attraverso gli strumenti della formazione e della consulenza.

  • spic

    La Scuola di Specializzazione in Psicoterapia ad indirizzo Integrato e di Comunità SPIC-ACOF, riconosciuta dal MIUR, abilita all'esercizio dell'attività psicoterapeutica

  • Nido

    L'asilo nido è un servizio educativo e sociale che accoglie bambini dai 6 ai 36 mesi, integrando l'opera della famiglia, in modo da favorire un equilibrato sviluppo psico-fisico